Posts Tagged: psicoterapia

Il coraggio di amarsi.

Il coraggio di amarsi richiede molte competenze e ti mette in una posizione favorevole per scoprire una forza, una determinazione nella vita, delle relazioni sane, delle persone che ami e che ti amano senza pregiudizi e giudizi.

Accettare la realtà.

L’accettazione della realtà richiede una buona dose di consapevolezza e a volte è più comodo lamentarsi delle situazioni piuttosto che assumersi la responsabilità di accettare ciò che non dipende da te e cambiare quella parte che non funziona come desideri.

Quale prospettiva?

Quale prospettiva puoi offrire a te stesso/a affinché appaia in modo trasparente il tuo ruolo nel mondo. Avere fiducia in se stessi e nelle persone che si amano, non avere fretta di accontentare gli altri, ma rispettare i propri tempi è facile da scrivere, ma richiede molto coraggio per metterlo in atto.

Come valorizzare il tuo tempo?

Il tempo scorre e a volte valorizzarlo, renderlo importante, diventa difficile a causa di imprevisti, malesseri, stress, conflitti. Pensi che possa esserti utile fermarti in alcuni momenti della tua giornata, fare il punto nel qui ed ora e se non sta andando come vuoi tu, provare a modificarla?

La leggerezza non è superficialità.

Quante volte le questioni irrisolte che ti feriscono possono pesare come un macigno sul cuore, possono diventare la polvere su quella torcia e offuscare la vista? Tentare di agire in modo più consapevole rispetto a se stessi può favorire una maggiore chiarezza e una migliore qualità di vita.

Prendersi cura.

In che modo puoi gestire il tuo stress, le tue emozioni e le richieste derivanti dall’esterno e allo stesso tempo vivere al meglio il presente, le relazioni, essere presente per le persone che hanno bisogno di te?

Se la vita fosse un film.

Se la tua vita fosse un film, quale film sarebbe? A volte possono accadere degli eventi e ti trovi a vivere delle esperienze surreali, da film e non ti senti a tuo agio come vorresti.

COVID-19, come vivere il presente?

In questo periodo assistiamo ad una nuova ondata del coronavirus, ma a differenza di qualche mese fa questo evento non ci trova del tutto impreparati. Come fare per mantenere la consapevolezza che il passato appartiene al passato e non si cambia? Come vivere bene il presente nel quale abbiamo la possibilità di scegliere?